Auto

Conoscete già la nuova etichettatura UE per i pneumatici?

L’etichettatura è uno strumento offerto dalle fabbriche di pneumatici quando producono un prodotto per la vendita, questa etichetta ha una serie di lettere in cui vengono stabilite le caratteristiche principali e specifiche di quel modello di pneumatici o battistrada.

L’Unione Europea dei Pneumatici ha stabilito alcuni aggiornamenti nelle etichette che accompagnano i nuovi pneumatici, questo è stato fatto in collaborazione con le principali case di produzione di gomme in Europa, lo scopo di questo aggiornamento è quello di fornire informazioni ancora più importanti sul prodotto in modo che in questo modo gli utenti e le vendite locali siano molto meglio orientati al momento dell’acquisto di pneumatici secondo le esigenze.

Questo aggiornamento è entrato in vigore nel maggio 2021, quindi alcuni pneumatici avranno ancora la vecchia versione dell’etichettatura, ma la nuova implementazione sarà presto visibile ovunque.

C’è un cambiamento innovativo sia nel design che nella scala delle scritte – in passato l’etichetta mostrava solo la resistenza del battistrada, l’aderenza sul bagnato e il rumore esterno di rotolamento. Ma la nuova implementazione contiene informazioni aggiuntive sulle prestazioni in condizioni come ghiaccio e neve.

L’usura del battistrada e la tenuta sul bagnato avranno ora solo 5 scale invece di 7, espresse in lettere che vanno dalla A alla E, e anche una casella di codice QR è stata posta sull’etichetta in modo che possa essere scansionata da qualsiasi dispositivo intelligente per informazioni aggiuntive e più specifiche.

Quando si acquista un pneumatico prodotto da una delle aziende che hanno aderito a questo aggiornamento, per esempio, se si decide di acquistare pneumatici Dunlop, si potrà scansionare il QR con il proprio cellulare e scoprire tutto ciò che quel modello di gomma offre in termini di garanzie.

Cosa significa ogni caratteristica sull’etichetta?

L’aderenza sul bagnato è la capacità del pneumatico di aderire alla strada quando è bagnato, in particolare le prestazioni di frenata, ed è valutata tra A ed E, con la valutazione più vicina alla lettera A che ha le migliori prestazioni.

Risparmio di carburante, in realtà scegliere il pneumatico sbagliato può significare fino al 20% in più di consumo di carburante, questo è un prodotto della resistenza del battistrada del pneumatico, quindi se il rating è più vicino ad A si avrà il massimo risparmio.

Il livello di rumore esterno è stato preso in considerazione ed è l’emissione sonora che genera dall’esterno durante la guida, il livello di rumore sarà valutato solo tra A e C con il più tranquillo tra A e B.

L’icona del ghiaccio con una stalagmite indica che lo pneumatico fornisce una migliore frenata su strade ghiacciate, cioè la frenata richiede meno spazio.

Con queste informazioni potete ora capire la nuova metodologia di etichettatura e scegliere uno pneumatico che soddisfi tutte le vostre esigenze, tenendo conto delle condizioni climatiche e dell’utilizzo.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *