Suggerimenti

LAMBORGHINI AVENTADOR LP 780-4 ULTIMAE È MODELLO SWING-OUT

Dopo più di dieci anni, la Lamborghini Aventador può andare in pensione, ma non prima che Sant’Agata Bolognese esca ancora una volta con un’edizione speciale. Questa è la LP 780-4 Ultimae, il modello con cui Lamborghini chiude il fortunato capitolo Aventador.

All’inizio del 2011, l’Aventador ha preso il posto della Murciélago. Da quel momento la Aventador fu la V12 Lambo. Più di dieci anni e innumerevoli versioni speciali e derivate dopo, Lamborghini inizia ad abbandonare il modello. Questa è l’Aventador LP 780-4 Ultimae, l’ultima incarnazione in versione chiusa e Roadster.

L’Aventador ha iniziato la sua carriera con un 6.5 V12 da 700 CV, anche se quel dodici cilindri ha ottenuto un po’ più di potenza nel corso degli anni. Ad esempio, la SV lanciata nel 2015 ha raggiunto i 750 CV e la normale Aventador è stata in linea di principio forte di 740 CV dal modello rinnovato presentato nel 2016 come Aventador S. La superlativa di quell’auto, la SVJ, spremeva ben 770 cavalli dalla sua centrale elettrica. In questa Aventador Ultimae, il V12 situato dietro i sedili anteriori è stato ulteriormente avvitato. La macchina eroga non meno di 780 CV e 720 Nm su tutte e quattro le ruote.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *