Auto

BENTLEY FLYING SUR HYBRID È UN ESCLUSIVO PLUG-IN HYBRID

Bentley aggiunge un secondo ibrido plug-in alla sua gamma. Il Bentayga Hybrid sarà affiancato dal Flying Spur Hybrid. Questa è la prima Flying Spur con un sei cilindri, ma nonostante il suo cuore a benzina più piccolo, è ancora forte di 544 CV. Bentley aprirà i libri degli ordini questa estate, i prezzi non sono ancora disponibili.

Anche la crema del raccolto nel settore automobilistico non può sfuggire all’elettrificazione. Diverse supercar hanno già beneficiato più di una volta di propulsori ibridi plug-in e da qualche tempo sono disponibili anche le migliori berline come la Mercedes-Benz Classe S e la BMW Serie 7 come ibride plug-in. Un gradino sopra le migliori berline tedesche è la Bentley Flying Spur, una limousine anglo-tedesca che ora ottiene anche un propulsore ibrido plug-in.

La Flying Spur Hybrid è la seconda ibrida plug-in di Bentley dopo la Bentayga Hybrid. La Flying Spur era già disponibile con un potente 6.0 W12 da 635 CV e 900 Nm e con un potente 4.0 V8 da 550 CV e 770 Nm, ma alla Flying Spur Hybrid viene assegnata una fonte di alimentazione completamente diversa. In effetti, il motore a benzina nella parte anteriore dell’ibrido plug-in Flying Spur non è nemmeno uguale al cuore a benzina della Bentayga Hybrid. Un V6 da 3,0 litri serve nella Bentayga Hybrid, mentre nella parte anteriore della Flying Spur Hybrid c’è un V6 biturbo da 2,9 litri. Il nuovo V6, che potrebbe provenire da Porsche, produce 416 CV e 550 Nm nella Flying Spur Hybrid. Quel motore a sei cilindri funziona insieme a un potente motore elettrico da 136 CV e 400 Nm che porta la potenza del sistema a non meno di 544 CV e 750 Nm.
La Flying Spur Hybrid raggiunge i 100 km/h in 4,3 secondi. A causa della mancanza di tecnologia ibrida plug-in, il Flying Spur V8 più leggero ha bisogno di 4,1 secondi per lo stesso sprint. Quindi una differenza marginale. Chiunque colpisca raramente completamente il fondo dell’acceleratore dovrebbe essere in grado di spremere poco più di 40 chilometri elettrici dalla batteria da 14,1 kWh. Se vai all’estremo, dovresti essere in grado di raggiungere un’autonomia combinata di 700 chilometri. Ovviamente non dovresti voler avvicinarti alla velocità massima di 285 km/h… La Flying Spur Hybrid può essere guidata in modalità EV Drive, Hybrid mode e Hold Mode.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *