Auto

VARIANTE VOLKSWAGEN GOLF R: STATION WAGON FORTE DA 320 CV

Volkswagen conferisce alla Golf Variant il trattamento R. Proprio come la normale hatchback a cinque porte, la Variant è ora disponibile anche come trazione integrale e R molto potente. La Golf R Variant ha 320 CV e una modalità drift.

La Volkswagen ha aggiunto la versione R della Golf alla sua gamma nel novembre di quest’anno. Era stato stabilito da tempo che la Golf Variant avrebbe ottenuto anche una versione R. La Golf R Variant è apparsa più volte davanti all’obiettivo del nostro fotografo spia ed è ora presentata ufficialmente.

Come la berlina, la Volkswagen Golf R Variant ha un 2.0 TSI da 320 CV e 420 Nm sotto il cofano. Quel quattro cilindri soffiato invia la sua potenza a tutte e quattro le ruote tramite una trasmissione automatica DSG a sette velocità. La VW raggiunge i 100 km/h in 4,9 secondi. La berlina fa quel lavoro in 4,7 secondi. La velocità massima è limitata a 250 km/h, ma chi paga di più può allungare quel limite a 270 km/h. Con la normale Golf R a cinque porte, la velocità massima più elevata fa parte del pacchetto R Performance, che include anche cose come ruote speciali e una modalità drift.
Il grande vantaggio della Variant rispetto alla berlina è ovviamente lo spazio per i bagagli. Nella Golf R Variant si trasportano alla velocità della luce fino a 611 litri di roba da A a B. Dall’esterno, la Golf R Variant è chiaramente riconoscibile come tale. La station wagon ha anche quattro tubi di scarico nella parte inferiore delle natiche, badge R e paraurti dall’aspetto sportivo sia sul davanti che sul retro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *